lunedì 21 ottobre 2013

Ciambelle (krapfen) al forno con lievito madre

Ho preso la ricetta da quì e ne sono rimasta entusiasta,non pensavo che mi venissero così soffici, buoni, sia ripieni che inzuppati nel latte. Ho modificato leggermente la ricetta perchè non uso burro ma il risultato non cambia.




Ingredienti:

  • 250 gr di pasta madre rinfrescata tre volte
  • 140 gr di zucchero
  • la buccia grattugiata di un limone
  • 2 bustine di vanillina o 2 fialette di essenza di vaniglia
  • 130 gr di margarina
  • 2 uova
  • 450 gr di farina manitoba
  • 250 gr di farina 00
  • 10 gr di sale
  • 220 gr di acqua ( se occorre aggiungerne altra fino a quando il composto è liscio , compatto e non appiccicoso)

Procedimento:

Sciogliere la pasta madre in metá dell´acqua dove avrete fatto sciogliere lo zucchero, aggiungere farina e impastare, poi un uovo alla volta, infine il burro ammorbidito, la buccia di limone grattugiata, la vaniglia e il sale. Una volta amalgamati bene gli ingredienti, aggiungere gradualmente il resto dell´acqua;
Far riposare 1 ora coperto ermeticamente.
Stendere l´impasto sulla tavola direttamente sopra alla cartaforno 2 cm di spessore circa.
Con il coppapasta grande formate i dischi delle bombe e ciambelle.
Coprire bene e far lievitare fino al raddoppio del loro volume (io l'ho lasciato tutta la notte).



Cuocete le ciambelle e le bombe per 7/8 minuti a 225°c, devono avere un colore nocciola chiaro. Se la pasta è ben lievitata, non ha bisogno di tanta cottura, e rimarrà bella mobidosa. questo vale per qualsiasi dose di lievito mettete.



Io le ho spolverizzate con zucchero a velo.


 Come potete notare sono sofficiose all'interno, potete mangiarle così semplici (anche inzuppate nel latte) o con la crema pasticcera.


Noi abbiamo preferito con marmellata di pesche fatte in casa.