martedì 9 dicembre 2014

Zuppa di Cavolo nero Patate e Fagioli

Arriva l'inverno e io mi diverto a fare le zuppe che sono la mia passione, mi riempiono lo stomaco e mi riscaldano il cuore.
Mi ricordo che quando ero piccola d'inverno usavamo fare i fagioli nella Pignata che si riempie con gli ingredienti di ciò che si vuole preparare e la si pone a ridosso del fuoco nel focolare per una cottura molto lenta, in questo modo i cibi si arricchiscono degli odori tipici del fuoco a legna che solo la terracotta è in grado di trasmettere.
Purtroppo non avendo il caminetto non ho potuto cucinare i fagioli nella Pignata però la zuppa è venuta comunque buona.
Inoltre ho preparato il pane fresco da mettere nella zuppa e che dire... solo delizia per il palato.





Ingredienti per 4 persone: 
200 gr di fagioli in scatola (borlotti o cannellini)
1 ceppo medio di cavolo nero
2 spicchi d'aglio
2 patate
olio d'oliva extravergine
1/2 L di brodo
Fette di pane
sale
pepe
prezzemolo 
rosmarino (facoltativo)


La zuppa può essere arricchita anche con verza, fagiolini o ceci.





Preparazione:

   

Scaldate un pò di olio in una pentola e fatevi soffriggere gli spicchi d'aglio sbucciati. Quando sono dorati, mettete nell'olio le foglie di cavolo tagliate a listarelle e lasciate appassire a fuoco medio per 10 minuti, quindi unite i fagioli,il prezzemolo,il rosmarino, le patate a tocchetti (o le verdure che preferite), 1 mestolo del loro liquido di cottura e il brodo. 
Salate se necessario e lasciate cuocere per 20 minuti circa. 
Distribuite le fette di pane nei piatti e versatevi sopra la minestra bollente. 
Aggiungete a piacere un filo d'olio e un po'di pepe nero macinato al momento.