venerdì 17 febbraio 2017

Ravioli di ricotta al profumo di limone

Ho preso spunto da una ricetta di Giorgione Orto e Cucina per l’interno dei ravioli, di solito l’interno di ricotta si abbina agli spinaci ma era gradevole l’idea di provare una variante con le spezie e la scorza di limone. Il risultato è straordinario, una delizia da provare.


 

Per 2 persone (abbondanti) Ingredienti per il ripieno:
200 gr di ricotta di pecora
qualche rametto di timo (solo le foglie sminuzzate)
Maggiornana, Sale grosso e Pepe q.b
una scorzetta di limone sminuzzata.
Ingredienti per la pasta:
50 gr di farina di farro
50 gr di farina integrale
80 gr di farina 00
20 gr di farina di semola rimacinata
2 uova
un cucchiaio di olio evo
Per il condimento:
Qualche foglia di salvia
Burro o Margarina (circa 40 gr)

Procedimento:
In una ciotola unire le farine, aggiungere le uova e l’olio e mischiare.
Impastare su un piano di lavoro e formare una palla da lasciare riposare in pellicola trasparente per mezzora.
Nel frattempo preparare il ripieno mettendo in una ciotola la ricotta, le spezie, il sale, il pepe e la scorza di limone.
Amalgamare bene tutti gli ingredienti.



Passata la mezzora togliere la pallina di pasta e stenderla su una spianatoia molto sottile.
Tagliarla in quadrati e mettere un po di ripieno al centro.
E’ possibile procedere in due modi, o piegare a metà la pasta e chiuderla o mettere sopra un altro quadrato e chiudere i bordi umettandoli con dell’acqua e pizzicandoli con una forchetta.

 

 

Cuocere in abbondante acqua salata, mettere una padella sul fuoco e aggiungere il burro e la salvia
Far imbiondire la salvia, scolarci dentro i ravioli e spadellare.

Servire caldi con del parmigiano grattugiato.